Avvocato

 

Avvocato

Un avvocato o avvocato è una persona che pratica la legge , come un avvocato , avvocato  , barrister-at-law , bar-at-law , consulente legale , consulente, consigliere, consigliere per legge, o procuratore legale , ma non come segretario esecutivo del charter o paralegal . Lavorare come avvocato comporta l’applicazione pratica di teorie e conoscenze giuridiche astratte per risolvere specifici problemi individualizzati o per far avanzare gli interessi di coloro che assumono gli avvocati per svolgere servizi legali.

L’avvocato (anche avvocata o avvocatessa data la neutralità della professione rispetto al sesso di chi la eserciti) è un professionista intellettuale esperto di diritto che presta opera di assistenza in favore di una parte nel giudizio e opera di consulenza nonché di rappresentanza legale sia giudiziale che stragiudiziale.

Il titolo deriva dal latino advocatus, propriamente participio passato di advocare, “chiamare presso”, nel latino imperiale “chiamare a propria difesa”, e con uso assoluto “assumere un avvocato”.

Il ruolo dell’avvocato varia enormemente nelle giurisdizioni legali e pertanto può essere trattato qui solo nei termini più generali.

Punti Fondamentali :

2.1 Discussione orale nei tribunali
2.2 Ricerca e redazione di documenti giudiziari
2.3 Difesa (scritta e orale) nelle udienze amministrative
2.4 Assunzione e consulenza da parte del cliente (per quanto riguarda le controversie in corso)
2.5 Consulenza legale
2.6 Protezione della proprietà intellettuale
2.7 Negoziazione e negoziazione di contratti
2.8 Conveyancing
2.9 Esecuzione dell’intento del defunto
2.10 Prosecuzione e difesa dei sospetti criminali
3 Istruzione
3.1. Guadagnare il diritto di esercitare la legge
4 Struttura di carriera
4.1 Diritto comune / diritto civile
4.2 Specializzazione
4.3 Organizzazione
5 Associazioni professionali e regolamento
5.1 Licenze obbligatorie e partecipazione a organizzazioni professionali
5.2 Chi regola gli avvocati
5.3 Associazioni volontarie
6 percezione culturale
7 risarcimento

 

Terminologia
In pratica, le giurisdizioni legali esercitano il loro diritto di determinare chi è riconosciuto come avvocato. Di conseguenza, il significato del termine “avvocato” può variare da luogo a luogo. Alcune giurisdizioni hanno due tipi di avvocati, avvocati e procuratori legali. Mentre gli altri fondono i due. Un avvocato è un avvocato specializzato in apparizioni in tribunale superiore. Un avvocato è un avvocato che è addestrato a preparare casi e dare consigli su argomenti giuridici e può rappresentare le persone nei tribunali di grado inferiore. Sia gli avvocati che i procuratori legali hanno frequentato la facoltà di giurisprudenza, hanno completato i necessari corsi di formazione pratica. Tuttavia, nelle giurisdizioni in cui esiste una professione separata, solo i barrister sono ammessi come membri della loro rispettiva associazione.

In Australia, la parola “avvocato” può essere usata per riferirsi sia ad avvocati che a procuratori legali (sia in privato che praticanti come consulenti aziendali interni), e chiunque sia ammesso come avvocato della Corte Suprema di uno stato o territorio.
In Canada, la parola “avvocato” si riferisce solo a individui che sono stati chiamati al bar o, in Quebec , si sono qualificati come notai di diritto civile. Avvocati di diritto comune in Canada sono formalmente e correttamente chiamati “avvocati e procuratori legali”, ma non dovrebbero essere definiti “avvocati”, poiché tale termine ha un significato diverso nell’uso canadese, essendo una persona nominata sotto una procura. Tuttavia, in Quebec, i difensori dei diritti civili (o gli avvocati in francese ) spesso si chiamano “avvocato” e talvolta “avvocato e avvocato” in inglese, e tutti gli avvocati del Quebec, o avvocati nel resto del Canada quando praticano in francese, sono indirizzati con il titolo onorifico , “Me”. o ”
In Inghilterra e nel Galles, “avvocato” è usato per riferirsi a persone che forniscono attività legali riservate e senza riserve e include professionisti quali avvocati , avvocati , avvocati , avvocati stranieri, avvocati specializzati in brevetti, avvocati specializzati in marchi, trasportatori autorizzati, notai pubblici, commissari per giuramenti, consulenti per l’immigrazione e servizi di gestione dei sinistri. Il Legal Services Act 2007 definisce le “attività legali” che possono essere eseguite solo da una persona che ha il diritto di farlo in conformità con la legge. ‘Avvocato’ non è un titolo protetto.
In India , il termine “avvocato” è spesso usato colloquialmente, ma il termine ufficiale è ” avvocato ” come prescritto dall’Advocates Act del 1961.
In Scozia, la parola “avvocato” si riferisce a un gruppo più specifico di persone legalmente addestrate. Comprende specificamente avvocati e avvocati . In senso generico, può includere anche giudici e personale di supporto addestrato per legge.
Negli Stati Uniti, il termine si riferisce generalmente agli avvocati che possono esercitare la legge . Non è mai usato per riferirsi a agenti di brevetti  o paralegali . In realtà, ci sono restrizioni statutarie e / o normative per i non avvocati come i paralegali che praticano la legge.
Altre nazioni tendono ad avere termini comparabili per il concetto analogo.

 

Specializzazioni avvocato:

Il confine tra diritto privato e diritto pubblico era già presente, anche se in forma embrionale, all’epoca dei primi giuristi romani. Diventa poi una distinzione teorica solo a partire dal XIX secolo come sistema di divisione tra parte civile e parte politica della società. Il primo sistema ovvero quello privatistico si occupava del civile mentre il pubblicistico del politico. All’inizio perciò erano concepiti come sistemi staccati e a sé stanti anche se solo mettendoli in confronto si potevano capire le differenze.

Una delle principali distinzioni del diritto è tra:

il diritto privato, che è la parte del diritto che regola i rapporti tra soggetti privati, o tra soggetti privati e soggetti pubblici quando questi ultimi agiscono “‘iure privatorum'”, cioè come se fossero soggetti privati, non facendo ricorso ai loro poteri pubblici per la tutela di un pubblico interesse;
il diritto pubblico, che si occupa dei rapporti tra Stato o altri enti pubblici e soggetti, privati o pubblici, quando lo Stato o gli altri enti pubblici agiscono “‘ius iuris'” e dunque utilizzando un potere o pubbliche potestà per la tutela di un interesse pubblico e seguendo un procedimento stabilito per legge o per regolamento. Lo Stato (e talvolta gli altri enti pubblici) possono però agire anche “‘iure imperii”, cioè utilizzando la forza pubblica per far sì che un principio giuridico, un provvedimento o un ordine sia concretamente rispettato dai privati;
il diritto internazionale, la branca del diritto che regola fenomeni giuridici relativi a soggetti di ordinamenti diversi, ciascuno dei quali si considera sovrano. Esso viene a sua volta suddiviso nelle discipline del diritto internazionale pubblico, che regola i rapporti tra stati, del diritto internazionale privato, che regola i rapporti tra cittadini di nazionalità diverse e tra cittadini stranieri e diritto privato dello stato di cui sono ospiti, e diritto delle organizzazioni internazionali che agiscono come soggetti propri sulla base dei trattati internazionali che ne regolano l’esistenza, le competenze e le modalità di intervento (ovviamente i trattati internazionali vincolano solo gli stati che li hanno sottoscritti, ma le organizzazioni internazionali tentano di imporre a tutti gli stati la loro autorità anche grazie all’appoggio degli stati più potenti e influenti). Negli ultimi anni si è affermato, nell’ambito del diritto internazionale pubblico, anche il diritto penale internazionale, volto a punire reati particolarmente gravi contro i diritti umani fondamentali (ad esempio il genocidio) e quindi, di conseguenza, anche un diritto processuale penale internazionale.
Le principali partizioni del diritto oggetto di studio autonomo sono:

  • Diritto pubblico
  • Diritto costituzionale
  • Diritto amministrativo
  • Diritto pubblico dell’economia
  • Legislazione dei beni culturali
  • Diritto dell’ambiente
  • Diritto dell’Unione europea
  • Diritto ecclesiastico
  • Diritto parlamentare
  • Diritto penale
  • Diritto penitenziario
  • Diritto processuale penale
  • Diritto dell’esecuzione penale
  • Diritto processuale civile
  • Diritto dell’arbitrato interno, internazionale ed estero
  • Ordinamento giudiziario
  • Diritto regionale
  • Diritto tributario
  • Diritto processuale tributario
  • Diritto privato
  • Diritto civile
  • Diritto agrario
  • Diritto dello Sport
  • Diritto di famiglia
  • Diritto successorio
  • Diritto commerciale
  • Diritto delle obbligazioni e dei contratti
  • Diritto internazionale privato
  • Diritto industriale
  • Diritto societario
  • Diritto d’autore
  • Diritto del lavoro
  • Diritto della previdenza sociale
  • Diritto dello spettacolo
  • Diritto sindacale
  • Diritto della navigazione
  • Diritto del turismo
  • Diritto internazionale
  • Diritto internazionale privato
  • Diritto internazionale pubblico
  • Diritto penale internazionale
  • Diritto processuale penale internazionale
  • Diritto bellico o Diritto dei Conflitti Armati-Diritto militare
  • Diritto umanitario
  • Diritti umani
  • Diritto dell’Unione europea (figura spuria parzialmente pubblicistica e internazionalistica)
  • Organizzazione internazionale
  • Diritto aerospaziale o cosmico
  • Diritto comparato
  • Diritto canonico
  • Diritto sumero
  • Diritto germanico antico
  • Diritto babilonese
  • Diritto ittita
  • Diritto biblico
  • Diritto medioassiro
  • Diritto greco antico
  • Diritto romano
  • Diritto comune
  • Filosofia del diritto
  • Sociologia del diritto
  • Storia del diritto